Discussione:
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
(troppo vecchio per rispondere)
Hannibal
2004-08-07 13:43:58 UTC
Permalink
FAQ sulla pirateria, versione 1.1

PUNTO numero 1: Chi utilizza software o dvd pirata è un ladro.
Falso. Il ladro è qualcuno che priva un'altra persona (o più persone)
di un oggetto o di una somma di danaro. Chi utilizza software o dvd
pirata, non lo ruba a nessuno. Qualcuno potrebbe obbiettare che Tizio
non comprerà mai "Fifa" originale, dato che ne possiede già la
versione taroccata, e che quindi priverà gli sviluppatori dei loro
introiti. Ma nessuno potrà mai provare che Tizio, se non possedesse la
versione pirata di "Fifa", avrebbe acquistato il CD originale. Non è
quindi possibile fare il processo alle intenzioni.

PUNTO numero 2: Chi utilizza software pirata o dvd aquistati dai
marocchini commette un reato.
Questo è vero. Ma esistono vari tipologie di reato. Violentare e
uccidere un bambino, ad esempio, è immorale agli occhi di qualsiasi
persona, e lo sarebbe anche se lo stupro e l'omicidio di minori non
fosse perseguibile penalmente. Alzi la mano chiunque commetterebbe un
simile abominio se gli venisse garantita l'impunità.
Così come esistono leggi ingiuste e immorali (ad esempio le leggi
razziali nella Germania nazista o nel Sud Africa di Botha, e tutte le
leggi che compromettono la libertà di espressione o di religione): in
questi casi violare le leggi è un atto eroico. Esistono poi reati che
sono sì perseguibili penalmente, ma che non ledono la sfera morale.
L'utilizzo di software o dvd pirata rientra chiaramente in questa
tipologia. Aggiungiamo inoltre che la figura del pirata informatico è
spesso e volentieri mitizzata dalle stesse multinazionali. Basta
pensare a film come "Wargames" "Hackers" e "Matrix", o a mille
videogame di ambientazione fantascientifica o cyberpunk. Quelle stesse
multinazionali che poi piangono miseria di fronte a una videocassetta
priva del marchio SIAE o a un CD taroccato.
La contraddizione potrebbero averla creata loro stessi.
Riepilogando: dato che, almeno in Italia, nessuno è mai stato punito
per l' acquisto o l'utilizzo di software pirata, e che l'acquisto di
software pirata non è da ritenersi immorale, non esistono né freni
etici né freni concreti al dilagare del fenomeno.

PUNTO numero 3: E' per colpa dei pirati che il prezzo del software
originale non cala.
Potrebbe anche darsi. Ma, se Tizio ha l'occasione di comprare un
videogame sulla bancarella a 5 euro, cosa se ne frega che Caio possa
comprarlo originale a 50 euro anziché 70?

PUNTO numero 4: Se tutti comprassero software o dvd pirata,
l'industria videoludica e quella cinematografica fallirebbero.
Se vivessimo in una società ideale fallirebbero le industrie ma non
fallirebbero i videogame ne il cinema.
Sid Meier e John Romero lavorerebbero finanziati dallo Stato e
produrrebbero giochi gratuiti per tutti. Molti potranno obbiettare che
una società utopistica non è al momento immaginabile, e forse hanno
ragione.
Allo stesso modo, però, non è immaginabile una società nella quale
tutti acquistano software pirata. Quindi l'PUNTO non ha senso, dato
che l'industria continua a prosperare.

PUNTO numero 5: Il pirata ostacola soprattutto le piccole software
house, ma non le multinazionali come la Microsoft. Quindi la pirateria
costringe i videogame e il cinema a essere sempre più omologati e
privi di fantasia.
Falso. I giochi e i film che hanno maggior successo nel mercato pirata
sono proprio quelli più banali, ripetitivi e pompati dalla pubblicità.

PUNTO numero 6: Chi compra software o dvd pirata priva gli
sviluppatori dei loro giusti guadagni.
Vedi la risposta al PUNTO 1: non c'è prova che l'utente sia disposto
ad acquistare lo stesso software o lostesso dvd a un prezzo dieci
volte maggiore. E poi, anche se i suoi soldi non vanno a ingrassare le
tasche di un opulento team di programmatori canadesi, finiscono magari
in quelle di un marocchino o di un senegalese che in caso contrario
farebbe la fame.
Chi se la passa peggio, secondo voi, George Lucas o un nero indigente?

PUNTO numero 7: L'acquisto di software o dvd pirata arricchisce la
malavita organizzata.
Falso. Provvede anzi a stroncarla. Migliaia di persone indigenti
preferiscono vendere copie di videogame contraffatti anziché dedicarsi
a reati più gravi come lo spaccio di eroina, lo sfruttamento della
prostituzione o l'omicidio su commissione.
Poiché la duplicazione di software è semplice e non comporta rischi
fisici, non c'è nemmeno bisogno di un potere centralizzato che la
controlli e la gestisca. Le cupole mafiose vengono perciò decapitate,
e prospera invece una microcriminalità molto più indolore e
tollerabile.

PUNTO numero 8: Tutti i siti e le riviste di videogiochi e quelli
dedicati al cinema invitano all' acquisto di materiale originale, come
possono sbagliarsi?
Ovvio che lo fanno, altrimenti le software house e le ditribuzioni
ritirano le sponsorizzazioni. D'altro canto i recensori di videogame
ricevono SEMPRE una copia gratuita del videogioco dalla casa
produttrice, cosi' come chi recensisce i film. La loro regola sembra
essere "Fate quello che dico, ma non fate quello che faccio". Conosco
personalmente decine di giornalisti informatici che predicano bene e
razzolano male, e non dicono mai di no di fronte a un DVD pirata.

PUNTO numero 9: Ma, per penalizzare una software house o un grosso
canale di distribuzione che mi sta sulle scatole, non posso limitarmi
a non comprare un gioco o un film ?
Certo che puoi. Ma se te lo procuri pirata, ti diverti di più.
Z.
2004-08-07 13:51:11 UTC
Permalink
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
che palle, hai già trollato ieri, e una masnada di niubbi nella rete li hai
pescati, pure oggi con un altro?
dai è agosto, c'è tempo bello, ci sarà qualcosa di + divertente che puoi
fare no?

PS x i vari niubbi
se siete colti da impuso di rispondere x forza alla trollata come già avete
fatto ieri, vi invito a NON crosspostare e a rispondere solo su idl, così la
rispsota sarà IT e il vostro intervento sarà molto apprezzato dai
frequentatori di quel ng, e per finire non floodate qua.
--
Z.
Jabba The HuTT
2004-08-07 15:03:03 UTC
Permalink
Post by Z.
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
che palle, hai già trollato ieri, e una masnada di niubbi nella rete li hai
pescati, pure oggi con un altro?
a quanto pare tra tutti i niubbi che ha pescato oggi hannibal ci sei
pure tu...
Post by Z.
dai è agosto, c'è tempo bello, ci sarà qualcosa di + divertente che puoi
fare no?
vedo che anche tu hai molto da fare, in agosto, con il tempo bello, e
con una marea di fiche in calore che trovi ad ogni angolo della fogna di
città in cui vivi, pronte a dartela ogni volta che dai aria alla tua
boccuccia

ma per favore
Gyruss
2004-08-07 14:35:16 UTC
Permalink
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
CHE COGLIONE.......Sicuramente un coglione come te
non giocherà mai ai capolavori Nintendo......che pena mi fai!
Raphael Aguilera
2004-08-08 09:52:29 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
CHE COGLIONE.......Sicuramente un coglione come te
non giocherà mai ai capolavori Nintendo......che pena mi fai!
MUshshshshshahahahahahahahaoahoahohohohuhuhuhuhuhuihihihihihuhuhuahahahahahahaohohohuhuhuhuhuhuh



Tu devi essere un suo fake usato per buttare benzina sul fuoco, vero?
No, perchè una persona sana di mente non se ne uscirebbe mai con sta
affermazione!


I capolavori ninten..Ahahahahahahahaohohohuhuhuhuhuhihihihi
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Gyruss
2004-08-08 13:03:09 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
Tu devi essere un suo fake usato per buttare benzina sul fuoco, vero?
No, perchè una persona sana di mente non se ne uscirebbe mai con sta
affermazione!
I capolavori ninten..Ahahahahahahahaohohohuhuhuhuhuhihihihi
Hai sbagliato newwgroup..........NCUNDV!
Gyruss
2004-08-08 13:09:05 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
Tu devi essere un suo fake usato per buttare benzina sul fuoco, vero?
No, perchè una persona sana di mente non se ne uscirebbe mai con sta
affermazione!
Oppure non hai capito il senso di questa mia frase.
I Mini DVD de Gamecube non si copiano quindi le persone come lui
non possono godere di questi giochi.
Raphael Aguilera
2004-08-08 21:58:49 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Post by Raphael Aguilera
Tu devi essere un suo fake usato per buttare benzina sul fuoco, vero?
No, perchè una persona sana di mente non se ne uscirebbe mai con sta
affermazione!
Oppure non hai capito il senso di questa mia frase.
I Mini DVD de Gamecube non si copiano quindi le persone come lui
non possono godere di questi giochi.
Che sono proprio dei capolavori, ROTFL!

Vai nottetempo in un qualsiasi ITIS indirizzo tecnico e va a pigliarti i
progetti di Delphi degli studenti, vedrai la differenza :D
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Raphael Aguilera
2004-08-08 22:08:30 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Post by Raphael Aguilera
Tu devi essere un suo fake usato per buttare benzina sul fuoco, vero?
No, perchè una persona sana di mente non se ne uscirebbe mai con sta
affermazione!
Oppure non hai capito il senso di questa mia frase.
I Mini DVD de Gamecube non si copiano quindi le persone come lui
non possono godere di questi giochi.
Che sono proprio dei capolavori, ROTFL!

Vai nottetempo in un qualsiasi ITIS indirizzo tecnico e va a pigliarti i
progetti di Delphi degli studenti, vedrai la differenza :D

MA del resto i nonni ti hanno regalato il nintendo, ed è una figata,
perchè ci sono tutti i migliori picchiaduro con licenza dei cartoni
delle reti mediaset, e ci si può giocare anche con un amico, invece di
andare fuori che la mamma non ti lascia...
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Gyruss
2004-08-09 10:55:43 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
MA del resto i nonni ti hanno regalato il nintendo, ed è una figata,
perchè ci sono tutti i migliori picchiaduro con licenza dei cartoni
delle reti mediaset, e ci si può giocare anche con un amico, invece di
andare fuori che la mamma non ti lascia...
Ho 33 anni!

- PONG
- Vic 20
- C64
- Amiga 500
- Amga 2000
- Megadrive
- Supernintendo
- Gameboy b/n
- Playstation1
- Gamecube dal 2004

Compro 5/6 titoli all'anno, quindi pochi ma buoni.

2004:

- Eternal Darkness
- Super Mario Sunshine
- Metroid Prime
- Zelda WWT
- Resident Evil 0

Ti posso assicurare che con questi titoli il GC
è inarrivabile

Bye-
Cavaliere Verde
2004-08-09 10:57:14 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Ti posso assicurare che con questi titoli il GC
è inarrivabile
Ti posso assicurare che quello e' un troll.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zep Tepi
2004-08-09 11:03:36 UTC
Permalink
Post by Gyruss
- Eternal Darkness
- Super Mario Sunshine
- Metroid Prime
- Zelda WWT
- Resident Evil 0
Ti posso assicurare che con questi titoli il GC
è inarrivabile
Beh, dipende dai gusti, come sempre. ED e' carino, ma imho un po'
noiosetto. SMS e' bello, ma non colossale. MP e' si' un gran titolo. Zelda
e' imho molto soporifero, a parte le prime ore di gioco. RE0 e' bello, ma
non colossale. Tutto, ovviusly, imho. Come sono per me dei giochi paura, i
due Rogue Squadron. Pensa (che non e' imperativo :)), che un mio
cugggggino ha comprato la cassapanca solo perche' non ha un pc adeguato
per giocare a Siberya II, che per lui e' il gioco piu' bello della terra!!
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Gyruss
2004-08-09 12:36:07 UTC
Permalink
Post by Zep Tepi
Beh, dipende dai gusti, come sempre. ED e' carino, ma imho un po'
noiosetto. SMS e' bello, ma non colossale. MP e' si' un gran titolo. Zelda
e' imho molto soporifero, a parte le prime ore di gioco. RE0 e' bello, ma
non colossale. Tutto, ovviusly, imho. Come sono per me dei giochi paura, i
due Rogue Squadron. Pensa (che non e' imperativo :)), che un mio
cugggggino ha comprato la cassapanca solo perche' non ha un pc adeguato
per giocare a Siberya II, che per lui e' il gioco piu' bello della terra!!
Sicuramente dipende dai gusti, ma la qualità che ho riscontrato
nei prodotti Nintendo è notevole, e poi sono ancora piccolo
VOGLIO PAPER MARIO 2 PAL..................
Raphael Aguilera
2004-08-09 20:53:34 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Post by Raphael Aguilera
MA del resto i nonni ti hanno regalato il nintendo, ed è una figata,
perchè ci sono tutti i migliori picchiaduro con licenza dei cartoni
delle reti mediaset, e ci si può giocare anche con un amico, invece di
andare fuori che la mamma non ti lascia...
Ho 33 anni!
E vivi ancora coi genitori?
Post by Gyruss
- PONG
- Vic 20
Questo è bene
Post by Gyruss
- C64
Questo è bene
Post by Gyruss
- Amiga 500
Questo è bene
Post by Gyruss
- Megadrive
Questo è male
Post by Gyruss
- Supernintendo
Molto male
Post by Gyruss
- Gameboy b/n
Malissimo
Post by Gyruss
- Playstation1
Infernale
Post by Gyruss
- Gamecube dal 2004
Atroce
Post by Gyruss
Compro 5/6 titoli all'anno, quindi pochi ma buoni.
- Eternal Darkness
Sinceramente non ci ho giocato
Post by Gyruss
- Super Mario Sunshine
E' una merdaccia ma per chi gioca da tanto può ancora andare bene per
ricordare gli anni della giovinezza, in cui i giochi sì che erano
divertenti.

Certo, si tratta pur sempre di gente che non ha mai provato ScummVM...
Post by Gyruss
- Metroid Prime
- Zelda WWT
ROTFL
Post by Gyruss
- Resident Evil 0
Super ROTFL
Post by Gyruss
Ti posso assicurare che con questi titoli il GC
è inarrivabile
Che senso avrà una frase del gnere...
Ci sono due cose, vedi, una è la piattaforma hardware, una la qualità
dei titoli, e in più c'è un terzo fattore che è la tamarrezza della
piattaforma.

Bene... in tutti e tre i campi si tratta di merda purissima tagliata fine.
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Gyruss
2004-08-09 23:54:13 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
E vivi ancora coi genitori?
Non credo di doverti tante spiegazioni, ma comunque se cerchi il ragazzo
videogiochi e basta ti sbagli. Sposato dal 1998....e fatto molte altre
cose....
Sei proprio stupido!!!

Posta i tuoi giochi preferiti, sicuramente quelli che si copiano,
non ti ripondo più!
Raphael Aguilera
2004-08-10 18:09:31 UTC
Permalink
Post by Gyruss
Post by Raphael Aguilera
E vivi ancora coi genitori?
Non credo di doverti tante spiegazioni, ma comunque se cerchi il ragazzo
videogiochi e basta ti sbagli.
no, io cerco il ragazzo Videogiocchi&Pasta.
Post by Gyruss
Sposato dal 1998....e fatto molte altre
cose....
Non tutte consigliabili, visti i risultati :|
Post by Gyruss
Sei proprio stupido!!!
Uh.
E questa ardimentosa affermazione su quali presupporti la poggi?
Post by Gyruss
Posta i tuoi giochi preferiti
Non è un ng per binari, cretino.
Post by Gyruss
, sicuramente quelli che si copiano,
Cazzone, se vuoi insinuare che io ho solo roba copiata, sappi che ho
solo materiale completamente legale di cui possiedo la licenza o di
libera diffusione, o Abandonware.
Post by Gyruss
non ti ripondo più!
Fai a meno e soffri in silenzio allora.

Dai, gioca col tuo gamecube!

E gioca a tutti i videogiochi con i testoni con trama inesistente o
palesemente artificiosa!

Giocaci, che io mi gioco Day of the Tentacle e i floppy di DYD con la
ScummVM e DosBox.
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Zenith
2004-08-07 15:04:29 UTC
Permalink
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
PUNTO numero 1: Chi utilizza software o dvd pirata è un ladro.
Falso. Il ladro è qualcuno che priva un'altra persona (o più persone)
di un oggetto o di una somma di danaro. Chi utilizza software o dvd
pirata, non lo ruba a nessuno. Qualcuno potrebbe obbiettare che Tizio
non comprerà mai "Fifa" originale, dato che ne possiede già la
versione taroccata, e che quindi priverà gli sviluppatori dei loro
introiti. Ma nessuno potrà mai provare che Tizio, se non possedesse la
versione pirata di "Fifa", avrebbe acquistato il CD originale. Non è
quindi possibile fare il processo alle intenzioni.
Basta questo: hai assolutamente ragione.
unknown
2004-08-07 15:18:42 UTC
Permalink
indubbiamente spunti interessanti, ma l'ipocrisia qua è imperante, lo stesso
che fa a pezzi un niubbo che ingenuamente chiede consigli su giochi
piratati, magari si ha appena scaricato doom3 per "vedere come è.."
Jabba The HuTT
2004-08-07 15:24:25 UTC
Permalink
Post by unknown
indubbiamente spunti interessanti, ma l'ipocrisia qua è imperante, lo stesso
che fa a pezzi un niubbo che ingenuamente chiede consigli su giochi
piratati, magari si ha appena scaricato doom3 per "vedere come è.."
com'è? diccelo!
unknown
2004-08-07 19:13:31 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by unknown
indubbiamente spunti interessanti, ma l'ipocrisia qua è imperante, lo stesso
che fa a pezzi un niubbo che ingenuamente chiede consigli su giochi
piratati, magari si ha appena scaricato doom3 per "vedere come è.."
com'è? diccelo!
mai criticato nessuno, sorry
tizio
2004-08-07 18:11:44 UTC
Permalink
ma è uscito doom 3?
Post by unknown
indubbiamente spunti interessanti, ma l'ipocrisia qua è imperante, lo stesso
che fa a pezzi un niubbo che ingenuamente chiede consigli su giochi
piratati, magari si ha appena scaricato doom3 per "vedere come è.."
unknown
2004-08-07 19:13:52 UTC
Permalink
Post by tizio
ma è uscito doom 3?
no solo il primo livello, purtroppo hanno deciso di farne uscire un livello
all'anno
Leopoldo Castagna
2004-08-07 16:06:59 UTC
Permalink
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
PUNTO numero 1: Chi utilizza software o dvd pirata è un ladro.
CUTTED

Ottimo, salvaguardiamo i nostri marocchini, fate in modo che anche loro
possano sopravvivvere brutti borghesi del cazzo!
Raphael Aguilera
2004-08-07 16:50:08 UTC
Permalink
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
Jabba The HuTT
2004-08-07 17:41:39 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
arcaico
Cavaliere Verde
2004-08-07 18:11:35 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
arcaico
Piu' che altro geek.
--
"Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti"
Paolo Conte, Boogie.
Raphael Aguilera
2004-08-07 18:43:11 UTC
Permalink
Post by Cavaliere Verde
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
arcaico
Piu' che altro geek.
Una volta, sì.

Adesso è gentoo che è geek.
Jabba The HuTT
2004-08-07 18:46:34 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
Post by Cavaliere Verde
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
arcaico
Piu' che altro geek.
Una volta, sì.
Adesso è gentoo che è geek.
azzo dici, è slackware la distro geek per eccellenza, anche se con la 10
hanno combinato solo casini
Raphael Aguilera
2004-08-07 18:50:01 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
Una volta, sì.
Adesso è gentoo che è geek.
azzo dici, è slackware la distro geek per eccellenza, anche se con la 10
hanno combinato solo casini
ROTFL
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
Jabba The HuTT
2004-08-07 18:55:14 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
seeeeeeeeee e intanto posti con un Mac

porogramo
Raphael Aguilera
2004-08-08 09:15:10 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
PUNTO 10: e io intanto uso Debian.
seeeeeeeeee e intanto posti con un Mac
ATTENZIONE ATTENZIONE!


GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!


ATTENZIONE ATTENZIONE!


GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!


E' UN PICCOLO PASSO PER UN UOM.. EHR; COGLIONE, MA UN GRANDE PASSO PER
LA SOCIETA!
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Jabba The HuTT
2004-08-08 09:36:21 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!
ATTENZIONE ATTENZIONE!
GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!
E' UN PICCOLO PASSO PER UN UOM.. EHR; COGLIONE, MA UN GRANDE PASSO PER
LA SOCIETA!
bravo bravo, continua ad usare debian, e il suo kernel vecchio di un
anno, per non parlare dei pacchetti datati 500 a.C.! e tutto perchè quei
coglionazzi degli sviluppatori non hanno le palle per dichiararli
stabili, sono dei pezzenti. E non tirare fuori la storia della sid
perchè è solo una buffonata.

il dual boot io l'ho scoperto quando tu andavi ancora all'asilo e ti
divertivi a mettere le tue unte manacce nelle culo delle suore...
Raphael Aguilera
2004-08-08 09:46:20 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!
ATTENZIONE ATTENZIONE!
GIABBA SCOPRE IL DUAL BOOT!
E' UN PICCOLO PASSO PER UN UOM.. EHR; COGLIONE, MA UN GRANDE PASSO PER
LA SOCIETA!
bravo bravo, continua ad usare debian, e il suo kernel vecchio di un
anno
COGLIONE, si può aggiornare, lo sapevi?
Guarda...

cp linux-2.6.x /usr/src/
cd /usr/src/linux-2.6.x
make menuconfig
make dep
make
make modules
make modules_install

Forse non riuscirai lo stesso.
Psst... va fatto da root a proposito!

, per non parlare dei pacchetti datati 500 a.C.!

apt-get update

e tutto perchè quei
Post by Jabba The HuTT
coglionazzi degli sviluppatori non hanno le palle per dichiararli
stabili,
Cretino, se non sono stabili non sono stabili e basta.
Post by Jabba The HuTT
sono dei pezzenti. E non tirare fuori la storia della sid
perchè è solo una buffonata.
E tu non tirare fuori il cazzetto per farti le pippe davanti alle foto
di Bill Gates!
Post by Jabba The HuTT
il dual boot io l'ho scoperto quando tu andavi ancora all'asilo e ti
divertivi a mettere le tue unte manacce nelle culo delle suore...
Buffo.
Non sono mai andato all'asilo.
Quando ne uscirai scoprirai che ci sono dei bambini anche fuori, sai?
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Jabba The HuTT
2004-08-08 10:00:56 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
cp linux-2.6.x /usr/src/
cd /usr/src/linux-2.6.x
make menuconfig
make xconfig è più professionale
Post by Raphael Aguilera
make dep
col 2.6 non serve più a un cazzo ormai
leggiti qualche howto sul kernel recompiling valà
Post by Raphael Aguilera
Forse non riuscirai lo stesso.
Psst... va fatto da root a proposito!
ma davvero?????
Post by Raphael Aguilera
apt-get update
è una buffonata, la mia slack10 aggiornata a current con swaret fa il
culo alla curiola bucata che tu chiama debian
Post by Raphael Aguilera
E tu non tirare fuori il cazzetto per farti le pippe davanti alle foto
di Bill Gates!
ma quando mai
buffone, lavoro su FreeBSD e NetBSD, sempre che tu sappia cosa siano
Post by Raphael Aguilera
Non sono mai andato all'asilo.
le tue turbe psichiche forse hanno una causa
Raphael Aguilera
2004-08-08 10:05:10 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
cp linux-2.6.x /usr/src/
cd /usr/src/linux-2.6.x
make menuconfig
make xconfig è più professionale
Adesso ti voglio vedere a farlo andare su una console di testo.
Post by Jabba The HuTT
col 2.6 non serve più a un cazzo ormai
Potrei sbagliare, ma non serve più a un cazzo su x86.
In ogni caso il recompiling non lo faccio io, lo fanno i miei schiavi :D
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
apt-get update
è una buffonata, la mia slack10 aggiornata a current con swaret fa il
culo alla curiola bucata che tu chiama debian
Sì, hai ragione.
Slack è molto meglio, io sono slackwarista convinto, ma sul portatile
uso la Debian perchè ha un migliore supporto per l'hardware ppc.
Post by Jabba The HuTT
ma quando mai
buffone, lavoro su FreeBSD e NetBSD, sempre che tu sappia cosa siano
Io, sì.
Mi chiedi se TU lo sappia.
La parola 'lavoro' soprattutto mi mette un po' in sospetto.
Post by Jabba The HuTT
le tue turbe psichiche forse hanno una causa
ROTFL, forse mi è mancato il potente sedativo che le suore mettono nel
minestrone.
Ma che in fin della fiera ha effetti collaterali ben peggiori, come tu
dimostri ampiamente.
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Jabba The HuTT
2004-08-08 10:30:35 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
Post by Jabba The HuTT
le tue turbe psichiche forse hanno una causa
ROTFL, forse mi è mancato il potente sedativo che le suore mettono nel
minestrone.
Ma che in fin della fiera ha effetti collaterali ben peggiori, come tu
dimostri ampiamente.
non sai cosa ti sei perso
Raphael Aguilera
2004-08-08 10:33:39 UTC
Permalink
Post by Jabba The HuTT
Post by Raphael Aguilera
Post by Jabba The HuTT
le tue turbe psichiche forse hanno una causa
ROTFL, forse mi è mancato il potente sedativo che le suore mettono nel
minestrone.
Ma che in fin della fiera ha effetti collaterali ben peggiori, come tu
dimostri ampiamente.
non sai cosa ti sei perso
Lo so che puoi fare di meglio, Giabba!
--
Raphael


"Col cazzo, Eminem è un genio e November Rain è senza dubbio è la
miglior canzone d'amore degli ultimi 10 anni" -- BluDiesel
Viewtiful Sky
2004-08-08 08:54:24 UTC
Permalink
In article <ydsUQd1G9M7=***@4ax.com>, ***@thecannibal.it
says...
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
PUNTO numero 1: Chi utilizza software o dvd pirata è un ladro.
Falso. Il ladro è qualcuno che priva un'altra persona (o più persone)
Sei un coglione. Solo per questo primo punto, ti sbatto nel killfile
Evito di leggere il resto per aggiungere ulteriori offese
--
Cristian Castellari ICQ UIN: 26-request
Antispam: cristian (at) skyflash (dot) it
* * * PGP/GPG Public Key Available * * *
Raphael Aguilera
2004-08-08 09:10:01 UTC
Permalink
Post by Viewtiful Sky
says...
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
PUNTO numero 1: Chi utilizza software o dvd pirata è un ladro.
Falso. Il ladro è qualcuno che priva un'altra persona (o più persone)
Sei un coglione. Solo per questo primo punto, ti sbatto nel killfile
Evito di leggere il resto per aggiungere ulteriori offese
Sei veramente un pirla, se mi passi il termine, perchè è l'unica
affermazione su cui si può effettivamente discutere.
Vi sono tra l'altro degli effettivi precedenti, in particolare molti
ricorderanno il caso del giudice che ha assolto la combriccola che
teneva una copia di non so che software in quanto 'non strumentale alla
professione' e 'non identificabile come mancato acquisto (=tanto i soldi
non li avevano lo stesso)'.
E' chiaro che con il decreto di quell'imbecille di Urbani è cambiato
tutto, ma certo che il tuo radicalismo mi fa impressione, e
*specialmente* a me che sono del settore :|

E poi DETESTO la gente che plonka chi la pensa diversamente.
Roberto76
2004-08-08 10:17:12 UTC
Permalink
"Raphael Aguilera" ha scritto nel messaggio
Post by Raphael Aguilera
E poi DETESTO la gente che plonka chi la pensa diversamente.
Sono esseri spregevoli e senza palle, il mondo ne è pieno.

R.
Viewtiful Sky
2004-08-08 14:21:40 UTC
Permalink
Post by Raphael Aguilera
E poi DETESTO la gente che plonka chi la pensa diversamente.
Io non ho plonkato nesuno. Gli ho dato direttamente dell'imbecille.
--
Cristian Castellari ICQ UIN: 26-request
Antispam: cristian (at) skyflash (dot) it
* * * PGP/GPG Public Key Available * * *
dr.falken
2004-08-08 13:40:14 UTC
Permalink
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
Io aggiungerei altre FAQ:

- L'acquisto di copie pirata e' il modo di fruizione del software con il
miglior rapporto qualita'/prezzo.

Falso: la qualita' di una copia originale e' superiore a quella di una copia
pirata. Il supporto e' stampato e non masterizzato: la qualita' di lettura
di un supporto stampato e' migliore rispetto ad uno masterizzato. Quindi e'
meno probabile incorrere in errori di lettura, spesso dovuti ad un degrado
del materiale polimerico del masterizzato o anche ad una errata
conservazione del supporto che, nel caso di supporto pirata, tende
generalmente ad essere tenuto con minor cura rispetto ad un supporto
originale.

Se si e' in un gruppo di amici sufficientemente numeroso, si puo' comprare
collettivamente una copia originale ad un prezzo piu' basso rispetto al
costo di una copia pirata. Inoltre le copie originali hanno un valore
aggiunto dovuto al contenuto: con il prezzo che un acquirente e' chiamato a
pagare non viene acquistato solo il supporto su cui e' memorizzato il
software, ma anche altre cose (confezione migliore, manualistica,
gadget...). In caso di copia difettosa, la copia originale da' migliori
garanzie di sostituzione. Con la copia pirata e' piu' difficile perche' agli
occhi del cliente medio (principalmente uomo bianco di tipo caucasico) e'
difficile distinguere tra tutti i venditori di copie pirata (generalmente
uomo di colore di tipo africano) quello dal quale si e' rifornito. Anche
ammesso di poterlo riconoscere potrebbero insorgere problemi di altro genere
come visto scaduto, assenza per indigenza, assenza per galera, assenza per
tagliando cammello, viaggio a La Mecca, facile tendenza a pratiche culturali
inconsuete e fastidiose per noi, ma abituali e gradite per loro, come la
sodomia a secco.

Il miglior rapporto qualita' prezzo lo si raggiunge con la copia privata
solo se si acquista il software per non fruirne: se ad esempio l'acquirente
e' una persona mediocre, ignorante e figlia di puttana, con amici mediocri,
ignoranti e con la mamma almeno chiaccherata, la copia privata potrebbe
essere come uno status symbol e permettere all'acquirente di risultare in
qualche modo migliore agli occhi degli altri componenti del gruppo.
Semi True Doc Serg1
2004-08-08 16:35:21 UTC
Permalink
Post by dr.falken
Post by Hannibal
FAQ sulla pirateria, versione 1.1
- L'acquisto di copie pirata e' il modo di fruizione del software con il
miglior rapporto qualita'/prezzo.
Falso: la qualita' di una copia originale e' superiore a quella di una copia
pirata. Il supporto e' stampato e non masterizzato: la qualita' di lettura
di un supporto stampato e' migliore rispetto ad uno masterizzato. Quindi e'
meno probabile incorrere in errori di lettura, spesso dovuti ad un degrado
del materiale polimerico del masterizzato o anche ad una errata
conservazione del supporto che, nel caso di supporto pirata, tende
generalmente ad essere tenuto con minor cura rispetto ad un supporto
originale.
Esaminiamo le FESSERIE contenute in questo primo paragrafo.
LA qualità di un prodotto software, cinematografico o musicale non è la
qualità del supporto che contiene il programma,il film o l'album.
Giudicare la qualità di un prodotto in questo modo equivale a giudicare
un libro per la rilegatura, una poesia per la carta su cui è scritta.
Questa è evidentemente una castroneria allucinante.
Ora facendo finta che questa cazzata mostruosa, sia passabile
continuiamo nel ragionamento.
Se "acquisto" un software piratato lo pago diverse decine di volte, se
non centinaia di volte, in meno di quanto mi sarebbe costato comprandolo
originale. Ergo mi posso permettere il lusso di ovviare al degrado dei
supporti fornendomi di numerose copie della copia pirata.
Diventa così evidente che la tua affermazione rigurado il rapporto
qualità/prezzo è tautologicamente falsa da qualsiasi prospettiva si
guardi la faccenda. A maggior ragione se il software (o il film o il
CdAudio) piratato è stato non acquistato ma direttamente scaricato.
A quel punto il prezzo ---> 0, tende a zero ergo il rapporto
(Qualità/prezzo) ---> infinito, tende all'infinito.
E' una questione di matematica.
Il problema della pirateria è solo un problema MORALE,e conseguentemente
a questo giuridico.
E' moralmente giusto utilizzare il prodotto di ingegno degli altri,senza
pagarne un corrispettivo? forse no, ma non è altrettanto immorale voler
dare un prezzo allo scibile umano?
Che forse Aristotele ha preteso le Royalties sulla sua filosofia? O
sulla matematica insieme a Pitagora, Talete e tutti gli altri? non è
forse immorale il concetto stesso di copyright e di concezione stessa
del nostro sistema di vita soldocentrico?
Post by dr.falken
Se si e' in un gruppo di amici sufficientemente numeroso, si puo' comprare
collettivamente una copia originale ad un prezzo piu' basso rispetto al
costo di una copia pirata.
Incorrendo in questa pratica egualmente nel reato di pirateria. E non
solo per come è stato recentemente distorto in maniera criminosa con la
pessima legge Urbani, ma lo era anche prima.
Il tuo ragionamento, ergo, continua nella sequela di errori marchiani.
Post by dr.falken
Inoltre le copie originali hanno un valore
aggiunto dovuto al contenuto: con il prezzo che un acquirente e' chiamato a
pagare non viene acquistato solo il supporto su cui e' memorizzato il
software, ma anche altre cose (confezione migliore, manualistica,
gadget...).
Vedo che continui a perpetrare nella seppur ridicola confusione tra
contenente e contenuto.
Cosa che a mio modestissimo avviso denuncia la tua sostanziale
superficialità.
Post by dr.falken
In caso di copia difettosa, la copia originale da' migliori
garanzie di sostituzione.
Bella banalità.
Ma sono le tue motivazioni che meritano un'attenta lettura.
Post by dr.falken
Con la copia pirata e' piu' difficile perche' agli
occhi del cliente medio (principalmente uomo bianco di tipo caucasico) e'
difficile distinguere tra tutti i venditori di copie pirata (generalmente
uomo di colore di tipo africano) quello dal quale si e' rifornito.
Accidenti, ma qui, qui c'è del razzismo di merda.
E no perchè leggendo le tue cagate sino a questo punto il sospetto che
tu fossi un coglione fuori scala era piuttosto forte, ma a questo punto
ne abbiamo la totale certezza.
Post by dr.falken
come la
sodomia a secco.
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Guarda sei banale anche nella tua pochezza.
Potevi eccellere almeno nella follia, ma niente sei un maledetto
mediocre in tutto.
Raphael Aguilera
2004-08-08 22:06:54 UTC
Permalink
<cut>

Sergiuno, ma fai l'avvocato di mestiere?
Cazzo!
dr.falken
2004-08-09 09:01:45 UTC
Permalink
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
- L'acquisto di copie pirata e' il modo di fruizione del software con il
miglior rapporto qualita'/prezzo.
Falso: la qualita' di una copia originale e' superiore a quella di una copia
pirata. Il supporto e' stampato e non masterizzato: la qualita' di lettura
di un supporto stampato e' migliore rispetto ad uno masterizzato. Quindi e'
meno probabile incorrere in errori di lettura, spesso dovuti ad un degrado
del materiale polimerico del masterizzato o anche ad una errata
conservazione del supporto che, nel caso di supporto pirata, tende
generalmente ad essere tenuto con minor cura rispetto ad un supporto
originale.
Esaminiamo le FESSERIE contenute in questo primo paragrafo.
LA qualità di un prodotto software, cinematografico o musicale non è la
qualità del supporto che contiene il programma,il film o l'album.
Vero. Io pero' non ho parlato di qualita' di un prodotto software, come chi
non sa fare a leggere potrebbe erroneamente capire. Ho parlato della
qualita' di quello che paghi, che comprende anche il supporto.
Post by Semi True Doc Serg1
Giudicare la qualità di un prodotto in questo modo equivale a giudicare
un libro per la rilegatura, una poesia per la carta su cui è scritta.
Questa è evidentemente una castroneria allucinante.
Vero. Infatti io non l'ho fatto. Pero' vai a vedere cosa costa un libro in
edizione tascabile brossurato e lo stesso titolo rilegato con copertina in
pelle. Poi prova a prestarli alle stesse persone e controlla quale torna
indietro piu' sano (sempre che non vadano prestati a dei ladri pero'... e
non ti alterare, non sto dicendo che potresti avere dei conoscenti ladri
perche' hanno copie pirata ...)
Post by Semi True Doc Serg1
Ora facendo finta che questa cazzata mostruosa, sia passabile
continuiamo nel ragionamento.
Se "acquisto" un software piratato lo pago diverse decine di volte, se
non centinaia di volte, in meno di quanto mi sarebbe costato comprandolo
originale.
"Decine di volte" ci puo' stare, centinaia di volte e' un po' tirato per i
capelli.
Post by Semi True Doc Serg1
Ergo mi posso permettere il lusso di ovviare al degrado dei
supporti fornendomi di numerose copie della copia pirata.
Anche tre sporte di plastica al supermercato, usate una dentro l'altra,
costano meno di una di stoffa, pero' poi le usi meno e vanno nel rusco.
Questo modo di procedere e quindi sbagliato in partenza.
Mi sta sorgendo il dubbio che tra il pattume che abbonda in Campania ci
siano anche parecchie copie pirata difettose... puo' essere?
Post by Semi True Doc Serg1
Diventa così evidente che la tua affermazione riguardo il rapporto
qualità/prezzo è tautologicamente falsa da qualsiasi prospettiva si
guardi la faccenda.
Non e' vero. Non me ne volere (lo dico per te), ma avresti fatto meglio a
non usare impropriamente un avverbio come "tautologicamente". Ci sono dei
troll su usenet che si attaccano anche a queste cose.
Post by Semi True Doc Serg1
A maggior ragione se il software (o il film o il
CdAudio) piratato è stato non acquistato ma direttamente scaricato.
A quel punto il prezzo ---> 0, tende a zero ergo il rapporto
(Qualità/prezzo) ---> infinito, tende all'infinito.
Mi sembra che tu stia cambiando discorso. Si parlava di acquisto di copie
pirata. Se vuoi mettere nel calderone anche il collegamenti internet a banda
larga nonse ne esce piu'
Post by Semi True Doc Serg1
Il problema della pirateria è solo un problema MORALE,e conseguentemente
a questo giuridico.
E' anche un problema tecnico. Se pago una cosa voglio che non mi venga
fornita in un modo che me ne pregiudica la fruizione. Una copia software
pirata, come un film in dvd, e' molto raramente realizzato in modo decente e
mai allo stato dell'arte. In piu', nella maggior parte dei casi, ti accorgi
della qualita' della realizzazione solo quando sei tornato a casa
Post by Semi True Doc Serg1
E' moralmente giusto utilizzare il prodotto di ingegno degli altri,senza
pagarne un corrispettivo? forse no, ma non è altrettanto immorale voler
dare un prezzo allo scibile umano?
Sei un po' insicuro.
Dipende dalle disposizioni dell'autore. Ha fatto una cosa per venderla? Se
non la paghi e' sbagliato. L'ha fatta con la possibilita' della libera
visione/uso/copia/distribuzione? Allora e' giusto.
Post by Semi True Doc Serg1
Che forse Aristotele ha preteso le Royalties sulla sua filosofia? O
sulla matematica insieme a Pitagora, Talete e tutti gli altri?
Se vai un po' a rileggere qualcosa su questi personaggi, ti renderai conto
che non accoglievano tra gli allievi il primo che passa.
Post by Semi True Doc Serg1
non è
forse immorale il concetto stesso di copyright e di concezione stessa
del nostro sistema di vita soldocentrico?
Se vuoi mettere in discussione il sistema, usare metodi che possono essere
considerati ugualmente immorali non e' certo il modo piu' lungimirante per
farlo.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Se si e' in un gruppo di amici sufficientemente numeroso, si puo' comprare
collettivamente una copia originale ad un prezzo piu' basso rispetto al
costo di una copia pirata.
Incorrendo in questa pratica egualmente nel reato di pirateria. E non
solo per come è stato recentemente distorto in maniera criminosa con la
pessima legge Urbani, ma lo era anche prima.
Non e' vero.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Inoltre le copie originali hanno un valore
aggiunto dovuto al contenuto: con il prezzo che un acquirente e' chiamato a
pagare non viene acquistato solo il supporto su cui e' memorizzato il
software, ma anche altre cose (confezione migliore, manualistica,
gadget...).
Vedo che continui a perpetrare nella seppur ridicola confusione tra
contenente e contenuto.
Cosa che a mio modestissimo avviso denuncia la tua sostanziale
superficialità.
Ho sempre e solo parlato di prodotto. Cio' che viene corrisposto al
pagamento.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
In caso di copia difettosa, la copia originale da' migliori
garanzie di sostituzione.
Bella banalità.
Non e' ne bella ne una banalita'.
Post by Semi True Doc Serg1
Ma sono le tue motivazioni che meritano un'attenta lettura.
Post by dr.falken
Con la copia pirata e' piu' difficile perche' agli
occhi del cliente medio (principalmente uomo bianco di tipo caucasico) e'
difficile distinguere tra tutti i venditori di copie pirata
(generalmente
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
uomo di colore di tipo africano) quello dal quale si e' rifornito.
Accidenti, ma qui, qui c'è del razzismo di merda.
Non e' vero. Prova a controllare quanti italiani riescono a fare la
telecronaca di una partita della Nigeria se togli i numeri dalle maglie.
Non ho mai parlato di razza, io. Ho solo fatto una distinzione sociologica.
Chi nega le differenze anche fisiche tra persone effetivamente diverse,
appiattisce quella quella varieta' riscontrabile anche nelle diverse
culture.
Inoltre il razzismo non puo' avere connotazioni positive. Definirlo "di
merda" e' solo un inutile uso gratuito di volgarita'.
Post by Semi True Doc Serg1
E no perchè leggendo le tue cagate sino a questo punto il sospetto che
tu fossi un coglione fuori scala era piuttosto forte, ma a questo punto
ne abbiamo la totale certezza.
Post by dr.falken
come la
sodomia a secco.
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Non sono omofobo e non ho dato giudizi.
Per certe comunita' culturali, come per gli antichi greci ad esempio, che
hai citato poco prima, e' piacevole passare il tempo in quel modo. Per me
no. E' una questione di gusti e di come una persona e' stata educata.
Io sono nato e cresciuto in Italia e, probabilmente per questo, preferisco
altre cose. Se fossi nato dove sono nati loro probabilmente sarei cosi'
anche io.
Post by Semi True Doc Serg1
Guarda sei banale anche nella tua pochezza.
Mi sembra di aver comunque detto piu' di altri.
Post by Semi True Doc Serg1
Potevi eccellere almeno nella follia, ma niente sei un maledetto
mediocre in tutto.
Mica nasce un Leonard Spears al giorno.
Semi True Doc Serg1
2004-08-09 09:57:18 UTC
Permalink
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
- L'acquisto di copie pirata e' il modo di fruizione del software con il
miglior rapporto qualita'/prezzo.
Falso: la qualita' di una copia originale e' superiore a quella di una
copia
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
pirata. Il supporto e' stampato e non masterizzato: la qualita' di
lettura
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
di un supporto stampato e' migliore rispetto ad uno masterizzato. Quindi
e'
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
meno probabile incorrere in errori di lettura, spesso dovuti ad un
degrado
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
del materiale polimerico del masterizzato o anche ad una errata
conservazione del supporto che, nel caso di supporto pirata, tende
generalmente ad essere tenuto con minor cura rispetto ad un supporto
originale.
Esaminiamo le FESSERIE contenute in questo primo paragrafo.
LA qualità di un prodotto software, cinematografico o musicale non è la
qualità del supporto che contiene il programma,il film o l'album.
Vero. Io pero' non ho parlato di qualita' di un prodotto software, come chi
non sa fare a leggere potrebbe erroneamente capire. Ho parlato della
qualita' di quello che paghi, che comprende anche il supporto.
E quando io compro, che ne so, Autocad 2004, cosa compro, il cd, la
scatola cartonata, il celofan attorno alla stessa o un aiuto elettronico
per il mio lavoro di progettazione?
Cos'è che sto pagando?
Certo parte (infinitesima) del prezzo di aquisto va a rimborsare la
confezione, ma non è quello che compro, ergo non è quello che pago.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Giudicare la qualità di un prodotto in questo modo equivale a giudicare
un libro per la rilegatura, una poesia per la carta su cui è scritta.
Questa è evidentemente una castroneria allucinante.
Vero. Infatti io non l'ho fatto. Pero' vai a vedere cosa costa un libro in
edizione tascabile brossurato e lo stesso titolo rilegato con copertina in
pelle. Poi prova a prestarli alle stesse persone e controlla quale torna
indietro piu' sano (sempre che non vadano prestati a dei ladri pero'... e
non ti alterare, non sto dicendo che potresti avere dei conoscenti ladri
perche' hanno copie pirata ...)
Veramente lo hai fatto.
Cio' nonostante qual'è il punto?
Se a me interessa l'opera libraria per quello che è comprero' l'edizione
tascabile, la paghero' un terzo e ne otterro' lo stesso beneficio. Se
quello di cui ho bisogno è invece, oltre all'opera letteraria, un pezzo
da collezione da esporre in una libreria, allora compro l'edizione
rilegata e pago anche il contenente. Ma a quel punto il contenente è
parte inscindibile del bene che voglio aquistare, ergo contenente e
contenuto insieme.
Ma se compro un software, è per esporlo in libreria o per usarlo?
E' per riampirmi la casa di scatole di cartone e di cd (stampati e non
masterizzati), o perchè mi è utile?
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ora facendo finta che questa cazzata mostruosa, sia passabile
continuiamo nel ragionamento.
Se "acquisto" un software piratato lo pago diverse decine di volte, se
non centinaia di volte, in meno di quanto mi sarebbe costato comprandolo
originale.
"Decine di volte" ci puo' stare, centinaia di volte e' un po' tirato per i
capelli.
Quanto costa di listino, per esempio, l'autocad 2004 che ho citato
prima?
il sito:
https://www.intelligencesoftware.it/buy/pages/ita/areaRiservata/gestioneClientiEsterni/visualizzaSchedaProdotto.asp?id=2
lo da a 4140 euro (in offerta!), alla bancarella dei marocchini lo paghi
5 euro, almeno a bari.
Un office xp oem (cioè senza maniali, scatola e confezione) costa
intorno ai 160 euro. Sempre 5 euro sulle bancarelle.
Devo continuare?
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ergo mi posso permettere il lusso di ovviare al degrado dei
supporti fornendomi di numerose copie della copia pirata.
Anche tre sporte di plastica al supermercato, usate una dentro l'altra,
costano meno di una di stoffa, pero' poi le usi meno e vanno nel rusco.
Questo modo di procedere e quindi sbagliato in partenza.
Mi sta sorgendo il dubbio che tra il pattume che abbonda in Campania ci
siano anche parecchie copie pirata difettose... puo' essere?
Puo' essere che ce ne siano, e con questo?
Supponiamo che ti rifilino una copia non funzionante e che per pure
sfiga non te la rimborsino o sostiuitscono nemmeno.
Supponiamo che per ovviare a questo la ricompri da un altro
"marocchino" (che poi gia di perse il temrine marocchino è razzista,
magari quello non è nermmeno magrhebino, o africano). Ma anche questa è
rotta e ne compri una terza.
Ba almeno una su 3 funzionerà.
E quanto hai speso, 15 euro?
Rispetto ai 4140 o ai 165, mi sembra sempre conveniente.

Non per questo che voglia fare l'apologia della pirateria, ma è il tuo
ragionamento sul rapprot qualità/prezzo che non sta in piedi.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Diventa così evidente che la tua affermazione riguardo il rapporto
qualità/prezzo è tautologicamente falsa da qualsiasi prospettiva si
guardi la faccenda.
Non e' vero.
Ok, allora prova a convincermi del contrario.
Post by dr.falken
Non me ne volere (lo dico per te), ma avresti fatto meglio a
non usare impropriamente un avverbio come "tautologicamente". Ci sono dei
troll su usenet che si attaccano anche a queste cose.
Non temo nessun troll.
E per diversi motivi.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
A maggior ragione se il software (o il film o il
CdAudio) piratato è stato non acquistato ma direttamente scaricato.
A quel punto il prezzo ---> 0, tende a zero ergo il rapporto
(Qualità/prezzo) ---> infinito, tende all'infinito.
Mi sembra che tu stia cambiando discorso. Si parlava di acquisto di copie
pirata. Se vuoi mettere nel calderone anche il collegamenti internet a banda
larga nonse ne esce piu'
Ok allora non introduciamo nel ragionamento il download.
Restiamo all'aquisto (pratica imho di per se stupida, se devo piratare a
sto punto pirato da me).
Abbiamo poco fa dimostrato che il prezzo, del software in particolare, è
centinaia o decine di volte inferiore al prezzo di acquisto originale.
Diciamo decine, così non obietti.
LA Qualità del prodotto piratato è decine di volte inferiore?
LA mancanza dela scatola di cartone e del cellophan, ridocono l'utilità
del prodotto di decine di volte?
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Il problema della pirateria è solo un problema MORALE,e conseguentemente
a questo giuridico.
E' anche un problema tecnico. Se pago una cosa voglio che non mi venga
fornita in un modo che me ne pregiudica la fruizione. Una copia software
pirata, come un film in dvd, e' molto raramente realizzato in modo decente e
mai allo stato dell'arte. In piu', nella maggior parte dei casi, ti accorgi
della qualita' della realizzazione solo quando sei tornato a casa
Questo è vero, ma solo in minima parte.
Tu dai per assunto che il cd o il dvd venduto non funzioni bene, e
perchè non dovrebbe?
Perchè darlo per scontato?
Se il mercato è così fiorente è evidente che la qualità del venduto sia
accettabile, o quanto meno commisurabile al prezzo pagato. Diversamente,
per una legge di mercato, andrebbe a sparire.
E poi diciamocelo chiaro, con la tecnologia digitale, anche un prodotto
"analogico" come un film o la musica, sono facilmente riproducibili
senza nessuna perdita di qualità e ad un prezzo stracciato.
Non vedo dunque questi insormontabili problemi tecnici.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
E' moralmente giusto utilizzare il prodotto di ingegno degli altri,senza
pagarne un corrispettivo? forse no, ma non è altrettanto immorale voler
dare un prezzo allo scibile umano?
Sei un po' insicuro.
Ah, davvero?
Post by dr.falken
Dipende dalle disposizioni dell'autore. Ha fatto una cosa per venderla? Se
non la paghi e' sbagliato. L'ha fatta con la possibilita' della libera
visione/uso/copia/distribuzione? Allora e' giusto.
Adoro quando io introduco un quesito generale, che parla di idee, e
qualcuno mi risponde con una questione particolare che ha a che fare con
un problema marginale.
Mi fa sentire tremendamente superiore.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Che forse Aristotele ha preteso le Royalties sulla sua filosofia? O
sulla matematica insieme a Pitagora, Talete e tutti gli altri?
Se vai un po' a rileggere qualcosa su questi personaggi, ti renderai conto
che non accoglievano tra gli allievi il primo che passa.
Ma solo affinchè loro non perdessero tempo a istruire chi non aveva
possibilità di capire. la segretezza come strumento di massimizzazione
della diffusione.
Qualcosa di un po' diverso dagli interessi patrimoniali.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
non è
forse immorale il concetto stesso di copyright e di concezione stessa
del nostro sistema di vita soldocentrico?
Se vuoi mettere in discussione il sistema, usare metodi che possono essere
considerati ugualmente immorali non e' certo il modo piu' lungimirante per
farlo.
Se mi fai un discorso di giustizia, non puoi non considerarla da tutte
le angolazioni.
Certamente è immorale che qualcuno si arricchisca, e parlo della camorra
e della criminalità organizzata in genere, alle spalle del lavoro fatto
da altri, programmatori, registi, musicisti, e quei poveracci che tu
chiami "negri busoni" e che sono solo le ultime vittime di qesto
sistema.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Se si e' in un gruppo di amici sufficientemente numeroso, si puo'
comprare
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
collettivamente una copia originale ad un prezzo piu' basso rispetto al
costo di una copia pirata.
Incorrendo in questa pratica egualmente nel reato di pirateria. E non
solo per come è stato recentemente distorto in maniera criminosa con la
pessima legge Urbani, ma lo era anche prima.
Non e' vero.
No?
Rileggiti la licenza d'uso del tuo sistema operativo, ammesso he non sia
GNU, e poi vieni qui a scusarti.
Ce l'hai la licenza, vero?
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Inoltre le copie originali hanno un valore
aggiunto dovuto al contenuto: con il prezzo che un acquirente e'
chiamato a
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
pagare non viene acquistato solo il supporto su cui e' memorizzato il
software, ma anche altre cose (confezione migliore, manualistica,
gadget...).
Vedo che continui a perpetrare nella seppur ridicola confusione tra
contenente e contenuto.
Cosa che a mio modestissimo avviso denuncia la tua sostanziale
superficialità.
Ho sempre e solo parlato di prodotto. Cio' che viene corrisposto al
pagamento.
Che è il software, non la sua confezione.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
In caso di copia difettosa, la copia originale da' migliori
garanzie di sostituzione.
Bella banalità.
Non e' ne bella ne una banalita'.
Ok è una scoperta del livello di quella dell'acqua calda.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ma sono le tue motivazioni che meritano un'attenta lettura.
Post by dr.falken
Con la copia pirata e' piu' difficile perche' agli
occhi del cliente medio (principalmente uomo bianco di tipo caucasico)
e'
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
difficile distinguere tra tutti i venditori di copie pirata
(generalmente
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
uomo di colore di tipo africano) quello dal quale si e' rifornito.
Accidenti, ma qui, qui c'è del razzismo di merda.
Non e' vero.
Guarda, negandolo mi hai sorpreso e spiazzato.
(non ti illudere, è ironia)
Post by dr.falken
Prova a controllare quanti italiani riescono a fare la
telecronaca di una partita della Nigeria se togli i numeri dalle maglie.
Quindi il provincialismo giustifica discorsi razzisti?
Interessante.
Post by dr.falken
Non ho mai parlato di razza, io. Ho solo fatto una distinzione sociologica.
PArdon allora, non razzismo, ma classismo.
Complimenti.
Post by dr.falken
Chi nega le differenze anche fisiche tra persone effetivamente diverse,
appiattisce quella quella varieta' riscontrabile anche nelle diverse
culture.
Vero, ma chi dice "i negri o i cinesi sono tutti uguali" non sta
valorizzando le diversità, sta facendo del razzismo becero.
Post by dr.falken
Inoltre il razzismo non puo' avere connotazioni positive. Definirlo "di
merda" e' solo un inutile uso gratuito di volgarita'.
Era un rafforzativo.
Come dire fasci infami. E' ovvio che i fascisti sono infami, ma
ricordarlo non fa mai male.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
E no perchè leggendo le tue cagate sino a questo punto il sospetto che
tu fossi un coglione fuori scala era piuttosto forte, ma a questo punto
ne abbiamo la totale certezza.
Post by dr.falken
come la
sodomia a secco.
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Non sono omofobo e non ho dato giudizi.
No hai solo dato per scontato che i "negri" sociologicamente dediti ad
attività criminali, si lasciano andare talvolta a pratiche sodomite
brutali.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Potevi eccellere almeno nella follia, ma niente sei un maledetto
mediocre in tutto.
Mica nasce un Leonard Spears al giorno.
Gran peccato, idiota per idiota, lo avrei preferito genialmente
divertente.
dr.falken
2004-08-10 17:11:26 UTC
Permalink
"Semi True Doc Serg1" ha scritto:

[...]
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Vero. Io pero' non ho parlato di qualita' di un prodotto software, come chi
non sa fare a leggere potrebbe erroneamente capire. Ho parlato della
qualita' di quello che paghi, che comprende anche il supporto.
E quando io compro, che ne so, Autocad 2004, cosa compro, il cd, la
scatola cartonata, il celofan attorno alla stessa o un aiuto elettronico
per il mio lavoro di progettazione?
Cos'è che sto pagando?
Certo parte (infinitesima) del prezzo di aquisto va a rimborsare la
confezione, ma non è quello che compro, ergo non è quello che pago.
Se vuoi fare un discorso generico considera il prodotto pirata medio.
Se vuoi fare un discorso particolare considera singolarmente tutti i
prodotti pirata.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Giudicare la qualità di un prodotto in questo modo equivale a giudicare
un libro per la rilegatura, una poesia per la carta su cui è scritta.
Questa è evidentemente una castroneria allucinante.
Vero. Infatti io non l'ho fatto. Pero' vai a vedere cosa costa un libro in
edizione tascabile brossurato e lo stesso titolo rilegato con copertina in
pelle. Poi prova a prestarli alle stesse persone e controlla quale torna
indietro piu' sano (sempre che non vadano prestati a dei ladri pero'... e
non ti alterare, non sto dicendo che potresti avere dei conoscenti ladri
perche' hanno copie pirata ...)
Veramente lo hai fatto.
Ti vedo bene come opinionista.
Post by Semi True Doc Serg1
Cio' nonostante qual'è il punto?
Se a me interessa l'opera libraria per quello che è comprero' l'edizione
tascabile, la paghero' un terzo e ne otterro' lo stesso beneficio.
Pero' bisogna fare attenzione ad esempio a non perdere pagine in giro a
causa della colla di bassa qualita' che si scioglie col caldo (l'estate
scorsa mi si sono sbudellati due libri per questo, poi ho spostato l'asse
del ventilatore).
Post by Semi True Doc Serg1
Se
quello di cui ho bisogno è invece, oltre all'opera letteraria, un pezzo
da collezione da esporre in una libreria, allora compro l'edizione
rilegata e pago anche il contenente. Ma a quel punto il contenente è
parte inscindibile del bene che voglio aquistare, ergo contenente e
contenuto insieme.
Ma se compro un software, è per esporlo in libreria o per usarlo?
E' per riampirmi la casa di scatole di cartone e di cd (stampati e non
masterizzati), o perchè mi è utile?
Questo non e' un discorso generale ma dipende dal prodotto. Non lo puoi fare
senza dire di volta in volta a che software fai riferimento.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
"Decine di volte" ci puo' stare, centinaia di volte e' un po' tirato per i
capelli.
Quanto costa di listino, per esempio, l'autocad 2004 che ho citato
prima?
Sara' sicuramente un best seller dei software mondiali...
Post by Semi True Doc Serg1
lo da a 4140 euro (in offerta!), alla bancarella dei marocchini lo paghi
5 euro, almeno a bari.
Un office xp oem (cioè senza maniali, scatola e confezione) costa
intorno ai 160 euro. Sempre 5 euro sulle bancarelle.
Devo continuare?
Se devi continuare con prodotti come Office OEM stiamo dicendo la stessa
cosa. Sul "decine di volte" ero daccordo.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ergo mi posso permettere il lusso di ovviare al degrado dei
supporti fornendomi di numerose copie della copia pirata.
Anche tre sporte di plastica al supermercato, usate una dentro l'altra,
costano meno di una di stoffa, pero' poi le usi meno e vanno nel rusco.
Questo modo di procedere e quindi sbagliato in partenza.
Mi sta sorgendo il dubbio che tra il pattume che abbonda in Campania ci
siano anche parecchie copie pirata difettose... puo' essere?
Puo' essere che ce ne siano, e con questo?
Supponiamo che ti rifilino una copia non funzionante e che per pure
sfiga non te la rimborsino o sostiuitscono nemmeno.
Supponiamo che per ovviare a questo la ricompri da un altro
"marocchino" (che poi gia di perse il temrine marocchino è razzista,
magari quello non è nermmeno magrhebino, o africano).
E' razzista se lo usi come sinonimo di venditore ambulante. Se e' del
Marocco e vuoi dire che e' un uno del Marocco, non esistono tanti modi
migliori per esprimere questo concetto.
Post by Semi True Doc Serg1
Ma anche questa è
rotta e ne compri una terza.
Ba almeno una su 3 funzionerà.
E quanto hai speso, 15 euro?
Rispetto ai 4140 o ai 165, mi sembra sempre conveniente.
Toccati mentre leggi la frase che segue.
Mai mettere dei limiti alla sfiga. Potrebbe esserti fatale
Post by Semi True Doc Serg1
Non per questo che voglia fare l'apologia della pirateria, ma è il tuo
ragionamento sul rapprot qualità/prezzo che non sta in piedi.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Diventa così evidente che la tua affermazione riguardo il rapporto
qualità/prezzo è [...] falsa da qualsiasi prospettiva si
guardi la faccenda.
Non e' vero.
Ok, allora prova a convincermi del contrario.
Se non ho la sicurezza di avere un prodotto che garantisca un minimo di
stabilita' (se ad esempio c'e' la possibilita' che mi arrivi su un supporto
masterizzato di bassa qualita' con tutti i problemi che ne derivano) o
incompleto (assenza di manualistica in un software qualsiasi o la mancanza
di traccia audio originale e sottotitoli in un film in dvd video), io non ci
tengo ad averli neanche se me li danno gratis.

[...]
Post by Semi True Doc Serg1
Abbiamo poco fa dimostrato che il prezzo, del software in particolare, è
centinaia o decine di volte inferiore al prezzo di acquisto originale.
Diciamo decine, così non obietti.
LA Qualità del prodotto piratato è decine di volte inferiore?
LA mancanza dela scatola di cartone e del cellophan, ridocono l'utilità
del prodotto di decine di volte?
Per un consumatore e' sacrosanto pretendere che una cosa funzioni e si
mantenga nel tempo se conservata in modo adeguato, anche se la paga cinque
euro.

[...]
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
E' anche un problema tecnico. Se pago una cosa voglio che non mi venga
fornita in un modo che me ne pregiudica la fruizione. Una copia software
pirata, come un film in dvd, e' molto raramente realizzato in modo decente e
mai allo stato dell'arte. In piu', nella maggior parte dei casi, ti accorgi
della qualita' della realizzazione solo quando sei tornato a casa
Questo è vero, ma solo in minima parte.
L'unica pubblicazione di un articolo che ha fatto una ricerca confrontando
copie pirata di un software (DVD video) con i rispettivi originali non ha
portato a questa conclusione. Di altri dati a parte le parole di singoli
fruitori non ce ne sono (ma questo e' il modo di indagine degli ufologi...).
Post by Semi True Doc Serg1
Tu dai per assunto che il cd o il dvd venduto non funzioni bene, e
perchè non dovrebbe?
Perchè darlo per scontato?
Non do nulla per scontato. Non escludo che lo possa essere. E per un
consumatore dovrebbe essere sufficiente. Se cosi' non fosse ci sara sempre
qualcuno che lo prendera' in quel posto.
Post by Semi True Doc Serg1
Se il mercato è così fiorente è evidente che la qualità del venduto sia
accettabile, o quanto meno commisurabile al prezzo pagato. Diversamente,
per una legge di mercato, andrebbe a sparire.
Questo discorso me ne ricorda un altro che spiega il comportamento degli
uomini facendo analogie con le abitudini alimentari delle mosche.
Allo stesso modo portesti dire che siccome un sacco di gente guarda certe
cose in tv, quelle cose sono qualitativamente buone.
Post by Semi True Doc Serg1
E poi diciamocelo chiaro, con la tecnologia digitale, anche un prodotto
"analogico" come un film o la musica, sono facilmente riproducibili
senza nessuna perdita di qualità e ad un prezzo stracciato.
Non vedo dunque questi insormontabili problemi tecnici.
Io credo che non sfruttare una cosa per quello che ti puo' dare sia uno
spreco.Visto che hai parlato di prodotti analogici come film (e visto che
posto da IACine), ti posso dire che difetti dovuti a bitrate troppo basso,
mancanza di traccia originale o sottotitoli in un film straniero, sono tutti
elementi che mi fanno lasciare un dvd sullo scaffale.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
E' moralmente giusto utilizzare il prodotto di ingegno degli altri,senza
pagarne un corrispettivo? forse no, ma non è altrettanto immorale voler
dare un prezzo allo scibile umano?
Sei un po' insicuro.
Ah, davvero?
Post by dr.falken
Dipende dalle disposizioni dell'autore. Ha fatto una cosa per venderla? Se
non la paghi e' sbagliato. L'ha fatta con la possibilita' della libera
visione/uso/copia/distribuzione? Allora e' giusto.
Adoro quando io introduco un quesito generale, che parla di idee, e
qualcuno mi risponde con una questione particolare che ha a che fare con
un problema marginale.
Mi fa sentire tremendamente superiore.
Se vuoi parlare di idee morali ognuno ha le sue. Non puoi fare un discorso
generale decontestualizzandolo dalle regole generali come quelle che
gestiscono la societa'.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
non è
forse immorale il concetto stesso di copyright e di concezione stessa
del nostro sistema di vita soldocentrico?
Se vuoi mettere in discussione il sistema, usare metodi che possono essere
considerati ugualmente immorali non e' certo il modo piu' lungimirante per
farlo.
Se mi fai un discorso di giustizia, non puoi non considerarla da tutte
le angolazioni.
Certamente è immorale che qualcuno si arricchisca, e parlo della camorra
e della criminalità organizzata in genere, alle spalle del lavoro fatto
da altri, programmatori, registi, musicisti, e quei poveracci che tu
chiami "negri busoni" e che sono solo le ultime vittime di qesto
sistema.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Se si e' in un gruppo di amici sufficientemente numeroso, si puo'
comprare
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
collettivamente una copia originale ad un prezzo piu' basso rispetto al
costo di una copia pirata.
Incorrendo in questa pratica egualmente nel reato di pirateria. E non
solo per come è stato recentemente distorto in maniera criminosa con la
pessima legge Urbani, ma lo era anche prima.
Non e' vero.
No?
Rileggiti la licenza d'uso del tuo sistema operativo, ammesso he non sia
GNU, e poi vieni qui a scusarti.
Ce l'hai la licenza, vero?
Ah, allora vuoi considerare il caso particolare di un sistema operativo?
Si, c'e' l'ho la licenza. Se ricordo bene dovrebbe dire da qualche parte che
posso trasferire in via definitiva i diritti che mi sono concessi a
chiunque, anche, ad esempio, ad un mio amico con il quale ho diviso la spesa
(ovviamente disinstallando il tutto dalla mia macchina e consegnandoli tutto
il materiale).
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Inoltre le copie originali hanno un valore
aggiunto dovuto al contenuto: con il prezzo che un acquirente e'
chiamato a
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
pagare non viene acquistato solo il supporto su cui e' memorizzato il
software, ma anche altre cose (confezione migliore, manualistica,
gadget...).
Vedo che continui a perpetrare nella seppur ridicola confusione tra
contenente e contenuto.
Cosa che a mio modestissimo avviso denuncia la tua sostanziale
superficialità.
Ho sempre e solo parlato di prodotto. Cio' che viene corrisposto al
pagamento.
Che è il software, non la sua confezione.
Certo, tutto il resto a parte il software e' gratis. Vai in un negozio
prendi dallo scaffale una linux mandrake, togli i dischi di installazione
prova ad uscire. Poi mi racconti cosa succede dopo.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
In caso di copia difettosa, la copia originale da' migliori
garanzie di sostituzione.
Bella banalità.
Non e' ne bella ne una banalita'.
Ok è una scoperta del livello di quella dell'acqua calda.
Direi piu' del livello dell'acqua bagnata. E l'acqua asciutta non esiste.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Accidenti, ma qui, qui c'è del razzismo di merda.
Non e' vero.
Guarda, negandolo mi hai sorpreso e spiazzato.
(non ti illudere, è ironia)
Una tua reazione piuttosto che un'altra non fa differenza.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Prova a controllare quanti italiani riescono a fare la
telecronaca di una partita della Nigeria se togli i numeri dalle maglie.
Chi nega le differenze anche fisiche tra persone effetivamente diverse,
appiattisce quella quella varieta' riscontrabile anche nelle diverse
culture.
Vero, ma chi dice "i negri o i cinesi sono tutti uguali" non sta
valorizzando le diversità, sta facendo del razzismo becero.
Hai ragione. Peccato che tu abbia dato del razzista a uno che non ha detto
che sono tutti uguali, ma che sono difficilmente distinguibili da chi non li
frequenta abitualmente.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
come la
sodomia a secco.
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Non sono omofobo e non ho dato giudizi.
No hai solo dato per scontato che i "negri" sociologicamente dediti ad
attività criminali, si lasciano andare talvolta a pratiche sodomite
brutali.
Non ho dato per scontato nulla. Solo non ne ho escluso la possibilita'.
Post by Semi True Doc Serg1
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Potevi eccellere almeno nella follia, ma niente sei un maledetto
mediocre in tutto.
Mica nasce un Leonard Spears al giorno.
Gran peccato, idiota per idiota, lo avrei preferito genialmente
divertente.
Mi spiace di averti deluso.
Vamoo
2004-08-09 13:35:47 UTC
Permalink
Post by dr.falken
"Decine di volte" ci puo' stare, centinaia di volte e' un po' tirato per i
capelli.
Se è per questo ci sta anche migliaia... Programmi come Allplan o Catia
costano caro.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
A maggior ragione se il software (o il film o il
CdAudio) piratato è stato non acquistato ma direttamente scaricato.
A quel punto il prezzo ---> 0, tende a zero ergo il rapporto
(Qualità/prezzo) ---> infinito, tende all'infinito.
Mi sembra che tu stia cambiando discorso. Si parlava di acquisto di copie
pirata. Se vuoi mettere nel calderone anche il collegamenti internet a banda
larga nonse ne esce piu'
Mi sembra che tu sia proprio partito con le premesse sbagliate. Nessuno
va a comprarsi Cinema 4D o ArrisCAD alla bancarella: dovresti saperlo
che i metodi più consueti per procurarsi programmi non originali sono la
copia fatta dall'amico o quella scaricata direttamente dalla rete. In
entrambi i casi vengono eseguite copie perfette (senza degrado di alcun
genere) su supporti che si comprano tranquillamente al supermercato. La
questione delle connessioni è intrinseca alla discussione sulla
pirateria informatica: sei tu che ficchi nel calderone argomenti che
c'entrano poco o niente. Della qualità del cd, e tantomeno della
confezione, non frega assolutamente nulla a nessuno.
Passa davanti ad una scuola di illustrazione digitale e scopri quanti
studenti hanno comprato PhotoShop dal marocchino.
Post by dr.falken
E' anche un problema tecnico. Se pago una cosa voglio che non mi venga
fornita in un modo che me ne pregiudica la fruizione. Una copia software
pirata, come un film in dvd, e' molto raramente realizzato in modo decente e
mai allo stato dell'arte. In piu', nella maggior parte dei casi, ti accorgi
della qualita' della realizzazione solo quando sei tornato a casa
Ecco: DVD e CD musicali. Queste sono praticamente le uniche cosa che
vengono acquistate per strada, perlopiù da gente che non sa neanche
accendere il computer o far partire Kazaa. Di sicuro non da chi vuole
procurarsi Office.
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Non sono omofobo e non ho dato giudizi.
Per certe comunita' culturali, come per gli antichi greci ad esempio, che
hai citato poco prima, e' piacevole passare il tempo in quel modo. Per me
no. E' una questione di gusti e di come una persona e' stata educata.
Io sono nato e cresciuto in Italia e, probabilmente per questo, preferisco
altre cose. Se fossi nato dove sono nati loro probabilmente sarei cosi'
anche io.
Qui proprio si scade nel sub-animale. Adesso mi fai un elenco dei popoli
che amano praticare la sodomia a secco. E non parlo di singoli individui
o eccezioni; voglio proprio sapere in quali paesi questa si può ritenere
una pratica comune tanto da entrare a far parte della cultura. Tu hai
espressamente parlato di uomini di colore musulmani, la storia dei greci
è solo per tentare di pararti il culo (cosa più che comprensibile dal
momento sappiamo tutti che inchiappettarsi a vicenda è molto apprezzato
tra i bianchi cattolici).
dr.falken
2004-08-10 17:11:22 UTC
Permalink
Post by Vamoo
Post by dr.falken
"Decine di volte" ci puo' stare, centinaia di volte e' un po' tirato per i
capelli.
Se è per questo ci sta anche migliaia... Programmi come Allplan o Catia
costano caro.
Non conoscevo questi Programmi e credo di non averne mai viste copie pirata
in vendita.
Post by Vamoo
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
A maggior ragione se il software (o il film o il
CdAudio) piratato è stato non acquistato ma direttamente scaricato.
A quel punto il prezzo ---> 0, tende a zero ergo il rapporto
(Qualità/prezzo) ---> infinito, tende all'infinito.
Mi sembra che tu stia cambiando discorso. Si parlava di acquisto di copie
pirata. Se vuoi mettere nel calderone anche il collegamenti internet a banda
larga nonse ne esce piu'
Mi sembra che tu sia proprio partito con le premesse sbagliate. Nessuno
va a comprarsi Cinema 4D o ArrisCAD alla bancarella: dovresti saperlo
che i metodi più consueti per procurarsi programmi non originali sono la
copia fatta dall'amico o quella scaricata direttamente dalla rete.
Non sono stato io a dire: "Se "acquisto" un software piratato lo pago
diverse decine di volte, se non centinaia di volte, in meno di quanto mi
sarebbe costato comprandolo originale."
Post by Vamoo
In
entrambi i casi vengono eseguite copie perfette (senza degrado di alcun
genere) su supporti che si comprano tranquillamente al supermercato. La
questione delle connessioni è intrinseca alla discussione sulla
pirateria informatica: sei tu che ficchi nel calderone argomenti che
c'entrano poco o niente. Della qualità del cd, e tantomeno della
confezione, non frega assolutamente nulla a nessuno.
A me frega. Certe confezioni non sono nemmeno sufficienti per mantere
l'integrita' del prodotto.
Post by Vamoo
Post by dr.falken
E' anche un problema tecnico. Se pago una cosa voglio che non mi venga
fornita in un modo che me ne pregiudica la fruizione. Una copia software
pirata, come un film in dvd, e' molto raramente realizzato in modo decente e
mai allo stato dell'arte. In piu', nella maggior parte dei casi, ti accorgi
della qualita' della realizzazione solo quando sei tornato a casa
Ecco: DVD e CD musicali. Queste sono praticamente le uniche cosa che
vengono acquistate per strada, perlopiù da gente che non sa neanche
accendere il computer o far partire Kazaa. Di sicuro non da chi vuole
procurarsi Office.
Esistono pero' anche copie pirata di Office (come di qualsiasi altra cosa)
masterizzate su dei princo schifosi che, se lasciati in macchina al sole per
due ore, non sarai piu' in grado di leggere.
Post by Vamoo
Post by dr.falken
Post by Semi True Doc Serg1
Ok razzismo associato all'omofobia, un classico.
Non sono omofobo e non ho dato giudizi.
Per certe comunita' culturali, come per gli antichi greci ad esempio, che
hai citato poco prima, e' piacevole passare il tempo in quel modo. Per me
no. E' una questione di gusti e di come una persona e' stata educata.
Io sono nato e cresciuto in Italia e, probabilmente per questo, preferisco
altre cose. Se fossi nato dove sono nati loro probabilmente sarei cosi'
anche io.
Qui proprio si scade nel sub-animale. Adesso mi fai un elenco dei popoli
che amano praticare la sodomia a secco. E non parlo di singoli individui
o eccezioni; voglio proprio sapere in quali paesi questa si può ritenere
una pratica comune tanto da entrare a far parte della cultura.
Comunita' culturali puo' non voler dire popoli nel senso piu' largo del
termine. Le popolazioni del deserto a sud della Tunisia sono una di queste.
Conosco un medico che faceva un escursioni in tenda con la moglie. Una notte
hanno ricevuto la visita di queste persone. Lui si stava preoccupando per la
consorte ma si sbagliava, perche' la moglie non l'hanno neanche toccata e
non le hanno nemmeno rubato nulla.
Il suo errore, ha detto, e' stato informarsi dopo, perche' gli hanno
spiegato che a fare le escursioni cosi' e' praticamente matematico fare
quella fine.
Post by Vamoo
Tu hai
espressamente parlato di uomini di colore musulmani, la storia dei greci
è solo per tentare di pararti il culo (cosa più che comprensibile dal
momento sappiamo tutti che inchiappettarsi a vicenda è molto apprezzato
tra i bianchi cattolici).
E' comunque un precedente che non e' detto che non si ripeta. Sui bianchi
cattolici mi trovi impreparato.
carlo\mrwhite
2004-08-08 20:00:15 UTC
Permalink
Post by Hannibal
PUNTO numero 2: Chi utilizza software pirata o dvd aquistati dai
marocchini commette un reato.
Questo è vero.
no, e' falso. nessun reato per chi acquista, almeno se non rivende.
--
"i was high, but she was the sky"
use the condom. remove it to reply.
1UP
2004-08-10 08:48:01 UTC
Permalink
Post by Hannibal
PUNTO numero 7: L'acquisto di software o dvd pirata arricchisce la
malavita organizzata.
Falso. Provvede anzi a stroncarla. Migliaia di persone indigenti
preferiscono vendere copie di videogame contraffatti anziché dedicarsi
a reati più gravi come lo spaccio di eroina, lo sfruttamento della
prostituzione o l'omicidio su commissione.
Poiché la duplicazione di software è semplice e non comporta rischi
fisici, non c'è nemmeno bisogno di un potere centralizzato che la
controlli e la gestisca. Le cupole mafiose vengono perciò decapitate,
e prospera invece una microcriminalità molto più indolore e
tollerabile.
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA, spettacolare
unknown
2004-08-10 12:48:18 UTC
Permalink
Post by 1UP
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA, spettacolare
"perchè" rispondi a tutti con
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA
?
porta un minimo di argomenti almeno una volta ogni dieci anni...
1UP
2004-08-11 10:30:23 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by 1UP
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA, spettacolare
"perchè" rispondi a tutti con
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA
?
porta un minimo di argomenti almeno una volta ogni dieci anni...
HAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHA

il cagnolino
unknown
2004-08-11 14:00:04 UTC
Permalink
Post by 1UP
Post by unknown
Post by 1UP
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA, spettacolare
"perchè" rispondi a tutti con
AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA
?
porta un minimo di argomenti almeno una volta ogni dieci anni...
HAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHA
il cagnolino
si ma quando tiro l'osso devi riposrtarlo non spompinarlo!!

Continua a leggere su narkive:
Loading...